Share on Facebook37Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on Google+0

Vi siete mai accorti di come lo stesso post possa generare reazioni completamente diverse a seconda del gruppo FB in cui viene postato?

Lo stesso post in un gruppo può generare reazioni di accoglienza, di empatia e in un altro reazioni di odio e insulti, fateci caso e diventerà un gioco.

Questo accade perchè i gruppi FB hanno il loro carattere, hanno la loro anima; anima che si forma con il tempo, post dopo post, con le azioni degli admin, con le regole, con la condivisione delle regole e delle buone azioni.

I membri imparano a comportarsi in modo diverso nei diversi gruppi. Non ho mai capito come mai gli italiani che vanno in Svizzera e che qui butterebbero a terra qualsiasi cartaccia, una volta in territorio elvetico si trasformino nelle persone piu educate del mondo e si mettano a cercare i cestini dove buttare anche solo la cicca. Non ho mai creduto fosse la paura di una multa, ho sempre creduto invece che l’ambiente possa modificare il nostro comportamento.

Per questo è fondamentale che all’interno dei gruppi facebook si faccia cultura, cultura della educazione e del rispetto … perchè goccia dopo goccia, post dopo post, immagine dopo immagine si costruisca il carattere del gruppo, l’ambiente adatto a confronti sereni ed alla accoglienza di idee diverse.

Per questo ci siamo trovati con quibrianzanews.com e con lo Studio Gayatri nel condividere una idea.


Faremo la nostra parte … siamo pronti a rendere più bello il mondo in cui viviamo?
Cominciamo con il leggere “cose” che ci fanno bene e ci aprono il cuore !


Avete già letto questo articolo?

Io non sono il cuscino – Filosofie Orientali con lo Studio Gayatri


Avete già visto questo video?

 

Share on Facebook37Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on Google+0